A cura della Redazione – Oggi domenica 24 marzo ricorre la Giornata Mondiale della Tubercolosi. La data è stata scelta per l’anniversario della scoperta del bacillo da parte di Robert Koch nel 1882. Negli ultimi anni, riporta il sito www.pneumonet.it, è stata scarsamente considerata perché ritenuta una malattia facilmente guaribile con semplici antibiotici. Ma la malattia non è la stessa di alcuni anni fa e sta sviluppando resistenza a molti antibiotici. Si stima che nel mondo una persona su tre sia affetta, anche se, di questi, in nove casi su dieci in forma latente.

In foto: la celebrazione del World Tuberculosis Day da parte della SANAC (South African National AIDS Council).