Giornata mondiale dell’igiene delle mani

A cura della redazione – Oggi 5 maggio si celebra la Giornata Mondiale dell’igiene delle mani. Non si tratta di una data casuale, ma è stato scelto il quinto giorno del quinto mese proprio perché sono cinque i momenti fondamentali per l’igiene delle mani nelle attività sanitarie e assistenziali. Una corretta pulizia delle mani è infatti una pratica riconosciuta fra le più importanti per proteggere il paziente dalla trasmissione delle infezioni. In particolare si riducono le infezioni da batteri resistenti agli antibiotici, che rappresentano uno dei maggiori problemi di salute pubblica. Secondo gli ultimi dati, una paziente su dieci prende un’infezione mentre viene curato e ben il 32% dopo un intervento chirurgico; di queste infezioni, la metà provengono da batteri resistenti agli antibiotici. Secondo l’Oms, se una buona misura di igiene delle mani viene adottata dall’80% degli operatori sanitari, il rischio di contrarre un’infezione da batterio resistente si dimezza. I cinque momenti fondamentali sono: frizione a base di alcol nei punti di cura, accesso ad acqua, sapone ed asciugamani, formazione degli operatori, valutazione e riscontro sul processo e promemoria sui posti di lavoro e un clima di sicurezza istituzionale.

2019-05-02T10:40:15+02:005 Maggio 2019|Eventi, Medicina, News|0 Comments

Leave A Comment